Seleziona Pagina

REALITY SHOW – CENTO PAROLE

REALITY SHOW – CENTO PAROLE
Il nuovo drabble di genere fantascientifico è stato scritto da Franco Argento, già autore di altri tre ministorie: Il giudizio, Lo spettacolo della vita e Il pianeta del dottor Moreau.

La storia di oggi, Reality Show, è ambientata presso una civiltà aliena in cui normali mezzi di informazione come, per esempio, potrebbe essere la televisione, non sono conosciuti…

t.c.b.

 

Reality Show, di Franco Argento

 

«Cosa stanno facendo adesso?»
«Guardano un programma pseudo-ologrammatico, quel parallelepipedo si chiama televisione, lo usano per distrarsi.»
«Interessante. Cosa succede in questo programma pseudo-ologrammatico?»
«Posizionano dei loro simili in un edificio e li osservano, vostra Grazia.»
«Ah! Il famoso Zoo!»
«In effetti ci sono delle similitudini, ma lì dentro ci rinchiudono delle specie diverse dalla loro. Comunque il concetto è simile.»
«Forse osservano alcuni dei migliori esemplari della specie per apprendere da loro?»
«No, secondo i nostri parametri le persone nell’edificio hanno capacità molto limitate. Anche per i canoni terrestri.»
«Non capisco… Non potremmo annientare il pianeta?»
«Certo, vostra Grazia!»

 

Questo racconto è World © di Franco Argento. All rights reserved.

 

(Partecipa alla rubrica Drabble!
Segui questo link e spedisci un tuo breve racconto di cento parole)

 

Nell’immagine, una illustrazione di Aaron Miller

L'Autore

Tea C. Blanc

È comasca. Vive un po' a Como, un po' in Svizzera. Collabora ad alcune riviste, fra cui "Giornale Pop", webzine diretta da Sauro Pennacchioli, e "Andromeda - rivista di fantascienza", diretta da Alessandro Iascy. Ha pubblicato un racconto di genere fantastico con Edizioni Dell’Angelo e il romanzo dagli spunti fantascientifici “Mondotempo” (Watson Edizioni, collana Andromeda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *