Nuovo drabble di genere fantascientifico scritto da Franco Argento, di Roma. Grafomane, lettore compulsivo, appassionato di musica rock, compratore seriale di chitarre, compact disc e libri. Trascorre il suo tempo terrestre bevendo vino bianco, ascoltando e componendo musica e soprattutto picchiettando sui tasti del suo vecchio computer, cercando di creare mondi e storie fantastiche.

Come Frank Marrelli suona con il gruppo gothic This Void Inside e recensisce sul sito metalforce.it.  Inoltre compare come produttore associato del film horror sociale, di prossima uscita, Go Home-  a casa loro, diretto da Luna Gualano e nel quale cura in parte la colonna sonora. Il film ha vinto il premio Panorama Italia al Festival del Cinema di Roma e il premio Mario Bava al Fantafestival.

T.C.B.

 

Il giudizio, di Franco Argento

 

“Ai sensi degli articoli 74, 75, 248 e 256 del nuovo codice penale e considerati i precedenti dell’imputato, la Suprema Corte Federale condanna il qui presente Darius Ghenzer ad anni trenta di lavori metallurgici, da scontare presso la stazione orbitante Cassiopea 4 e condanna contestualmente l’imputato all’isolamento diurno di mesi venti. Durante la condanna è fatto divieto di lettura e scrittura al Ghenzer, che inoltre non potrà usufruire di benefici accessori o sconti di pena previsti dalla legge prima di anni venti. L’imputato ha qualcosa da aggiungere?”
“Vostro onore, io ho soltanto letto un libro…” rispose Darius.

 

Questo racconto è World © di Franco Argento. All rights reserved.

 

(Partecipa alla rubrica Drabble!
Segui questo link e spedisci un tuo breve racconto di cento parole)

 

La fotografia è dell’artista Mona Hatoum