Seleziona Pagina

La quarta stagione di Stranger Things (forse) sarà più grande che mai

La quarta stagione di Stranger Things (forse) sarà più grande che mai

Per affermare l’incredibilmente ovvio, è passato molto, molto, molto, troppo tempo e sta arrivando”, premette il produttore di “Stranger ThingsShawn Levy parlando dell’attesissima stagione 4.

Il pubblico ha visto per l’ultima volta i residenti di Hawkins nel 2019 per l’epica resa dei conti contro il Mind Flayer allo Starcourt Mall.

Stranger Things: David HarbourIl finale della terza stagione si è concluso con l’amato Jim Hopper (David Harbour) apparentemente morto, la famiglia Byers che lascia la città e la struttura dei russi distrutta… almeno sembra.

La quarta stagione di “Stranger Things” è uno dei titoli più attesi di Netflix e, dopo un ritardo nella produzione a causa della pandemia, Levy afferma di aver trascorso gli ultimi due mesi a girare gran parte della stagione.

Ho girato in Lituania poco prima della pandemia. Abbiamo girato in Georgia, Lituania e New Mexico, quindi basti dire che la stagione 4 è tentacolare”, dice. “È visivamente e narrativamente molto ambiziosa, molto più ambiziosa delle tre stagioni precedenti“.

Il ritardo è dovuto in gran parte al COVID e al ritmo con cui dobbiamo lavorare per farlo in sicurezza, ma capita anche che sia la stagione per la quale abbiamo scelto di andare molto più grande con molteplici ambientazioni e nuovi livelli narrativi”, aggiunge.

Il pubblico ha avuto un assaggio di quello che accadrà quando un teaser trailer è stato rilasciato a maggio, mostrando che le cose erano andate storte dal finale della terza stagione. Per prima cosa, Eleven (Millie Bobby Brown) sembra essere chiusa dietro una porta nel tipo di istituto in cui è cresciuta. “Eleven, stai ascoltando?” dice una voce, spalancando gli occhi. Si presume che la voce sia Papa, alias il dottor Martin Brenner, l’ex scienziato del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti che ha utilizzato soggetti di test presso l’Hawkins Lab, tra cui Eleven.

Il bilanciamento emotivo della serie richiedeva tempo per farlo bene. Per ora, Levy dice: “Arriverà abbastanza presto. E per quanto riguarda il quando esattamente questo verrà annunciato, molto presto”.

All’inizio di quest’estate, Amybeth McNulty (“Anne with a E”), Myles Truitt (“Queen Sugar”), Regina Ting Chen (“Queen of the South”) e Grace Van Dien (“The Village”) erano stati scritturati per la serie. Le quattro nuove aggiunte si uniscono ai leader della serie Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Noah Schnapp, Sadie Sink, Natalia Dyer, Charlie Heaton e Joe Keery.

Priah Ferguson è stata anche promossa allo stato di interprete regolare della serie nello show per la stagione 4.

Sergio Giuffrida
+ posts

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW. Dai primi anni Novanta al novembre 2021 è stato segretario del SNCCI Gruppo Lombardo. Attualmente è nel board di direzione con Luigi Bona della Fondazione Franco Fossati e del WOW museo del fumetto, dell'illustrazione e del cinema d'animazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner