Seleziona Pagina

Cancellata (ma forse no) la serie Brave New World

Cancellata (ma forse no) la serie Brave New World

Brave New World, la serie drammatica di fantascienza,  è stata cancellata da Peacock dopo una sola stagione, secondo Variety. Anche se in realtà al momento la Universal Content Productions, sta tentando di vendere il prodotto ad altre piattaforme.

Sviluppato da David Wiener e Grant Morrison, Brave New World faceva parte del lancio originale di Peacock ed era l’unica serie sceneggiata dello streamer al momento del suo lancio a luglio.

Basato sul romanzo di Aldous Huxley, Brave New World descrive una società utopica che ha raggiunto la pace vietando del tutto la monogamia, la privacy, il denaro, la famiglia e la storia.

Viene inoltre messo in atto un sistema di intelligenza artificiale chiamato Indra per connettere i cittadini tramite una rete wireless e le persone vengono classificate in base alla loro aderenza alle regole della società.

Tuttavia la storia ha una svolta quando i cittadini Bernard Marx e Lenina Crowne si recano nelle Terre Selvagge, dove vengono coinvolti in una ribellione e saranno infine salvati da John the Savage, che minaccia l’armonia di questo mondo utopico.

Brave New World vede Alden Ehrenreich nei panni di John the Savage, Jessica Brown Findlay nei panni di Lenina Crowne, Harry Lloyd nei panni di Bernard Marx, Kylie Bunbury nei panni di Frannie Crowne, Nina Sosanya nei panni di Mustafa Mond, Joseph Morgan nei panni di CJack60 / Elliot, Sen Mitsuji nei panni di Henry Foster , Hannah John-Kamen nel ruolo di Wilhelmina ‘Helm’ Watson, Demi Moore nel ruolo di Linda e Ed Stoppard nel ruolo del Direttore della stabilità.

Lo show è stato prodotto da UCP in associazione con Amblin Television e prodotto da Wiener, Owen Harris e Grant Morrison insieme ai co-presidenti di Amblin Television Darryl Frank e Justin Falvey.

Wiener ne è stato anche lo showrunner.

Di fatto la serie è un reboot dell’idea che ha visto in circa 90 anni vari adattamenti del romanzo di Aldous Huxley: tre programmi radiofonici, uno spettacolo teatrale e vari film per la televisione (di cui uno distribuito anche al cinema).

Il ‘Brave New World’ prodotto per il canale streaming americano Peacock, è disponibile in Italia su StarzPlay, dal 20 dicembre.

Nel 2009 il regista Ridley Scott e l’attore Leonardo DiCaprio avevano annunciato un adattamento cinematografico del romanzo: un progetto però poi abbandonato.

L'Autore

Sergio Giuffrida

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW con Franco Fossati e Luigi Bona. Dall'inizio degli anni Novanta è segretario del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Gruppo Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner