Composta da 24 episodi e prodotta da Imagine Television, Mindscaping sarà la prima serie televisiva di fantascienza creata appositamente per il pubblico cinese.

Scritta da Oscar YangLa, la storia porrà il focus su un uomo che per senso di giustizia finisce, suo malgrado, nel buio oscuro di una grande megalopoli di un vicino futuro dopo che un amico è accusato ingiustamente di un crimine. Il protagonista scoprirà una pericolosa rete controllata da un sindacato criminale che usa il controllo della mente per accumulare potere.

Il progetto, co-finanziato da Endeavor China, è stato annunciato a Hong Kong all’ultimo FilMart, l’importante market estremo-orientale del cinema e della televisione, e vede Janice Chua come produttrice esecutiva mentre la veterana Lilah McCarthy sarà consulente per la storia.

L’idea è quella di aprire nuove possibilità in questo ricchissimo mercato, coinvolgendo anche autori, sceneggiatori e creativi locali in grado di studiare e creare nuovi prodotti funzionali non solo per il mercato interno quanto anche per quello internazionale.” Hanno commentato Brian Grazer e Ron Howard (nella foto), titolari della Imagine.

Imagine, peraltro, è impegnata a far crescere la propria impronta creativa espandendosi su più piattaforme e in più contenuti, inclusi documentari, i prodotti per bambini e famiglia e l’intrattenimento di marca. L’azienda è inoltre focalizzata sull’espansione nello spazio internazionale attraverso lo sviluppo e la co-produzione di progetti in lingua cinese con un appeal globale, questo anche grazie al contributo di China Media Capital di Li Ruigang che dal 2017 detiene una partecipazione azionaria di minoranza in Imagine.