Seleziona Pagina

MYST: VILLAGE ROADSHOW ACQUISTA I DIRITTI DEL VIDEOGAME

MYST: VILLAGE ROADSHOW ACQUISTA I DIRITTI DEL VIDEOGAME

Myst, l’influente videogioco che ha contribuito a inaugurare l’era dei CD-ROM, potrebbe ispirare un ambizioso universo multi-piattaforma per il cinema e la televisione.

Village Roadshow Entertainment Group, marchio associato alla Warner, co-produttrice e co-finanziatrice delle serie Matrix e Sherlock Holmes, ha acquisito i diritti del celebre videogioco d’avventura con una grafica che permetteva al fruitore di muoversi in prima persona. Per i nati dopo gli anni ’90, Myst era molto popolare. Salutato come un audace passo in avanti nei videogiochi quando debuttò nel 1993, portava i suoi giocatori in un’isola magica dove dovevano compiere una quest risolvendo una serie di enigmi. La grafica era considerata all’avanguardia e alcuni fan avevano un attaccamento quasi religioso alla sua mitologia.

MystMyst, che pure ha ispirato diversi sequel e spin off nel corso dei decenni, vede la sua storia principale seguire Atrus, nipote di una donna che ha scoperto la civiltà D’ni in una caverna profonda sotto il deserto del New Mexico. Queste persone mistiche creano libri che si collegano ad altri mondi. ma la scoperta innesca uno scontro culturale che si svilupperà attraverso diversi romanzi e giochi.

Il franchise, avendo venduto oltre 15 milioni di copie in tutto il mondo, ha una base di fan ben nutrita. Village Roadshow ha annunciato che userà i giochi per sviluppare un “universo multi-piattaforma che includa contenuti televisivi, sceneggiati e non sceneggiati.” La compagnia svilupperà e produrrà il contenuto con il co-creatore originale Rand Miller e il fratello minore Ryan Miller, insieme a Isaac Testerman e Yale Rice a Delve Media.

Peraltro, Village Roadshow, marchio meglio conosciuto per il suo lavoro cinematografico, ha avuto un nuovo mandato per creare più programmi televisivi e di streaming. A tal fine, ha assunto Steve Mosko, meglio conosciuto per i suoi sedici anni di esperienza come presidente della Sony Pictures Television.

Le condizioni finanziarie dell’accordo sui diritti al momento non sono state divulgate.

L'Autore

Sergio Giuffrida

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW con Franco Fossati e Luigi Bona. Dall'inizio degli anni Novanta è segretario del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Gruppo Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *