Seleziona Pagina

Dead to me, rinnovata la terza stagione

Dead to me, rinnovata la terza stagione

La mistery-comedy ‘Dead to me’ è stata rinnovata da Netflix per una terza stagione che concluderà la serie.

Con il rinnovo, Netflix ha anche annunciato di aver siglato un accordo pluriennale con il creatore della serie Liz Feldman per serie originali e altri progetti.

Interpretato da Christina Applegate, Linda Cardellini e James Marsden lo spettacolo segue Jen (Applegate), una vedova sardonica determinata a risolvere il recente omicidio di suo marito, e Judy (Cardellini), uno spirito ottimista e libero che recentemente ha subito la sua tragica perdita.

Quando le due donne si incontrano in un gruppo di supporto, diventano improbabili amiche nonostante le loro personalità polari opposte.

‘Dead to Me’ è stato finora ben accolto dalla critica per entrambe le sue stagioni, con Applegate che ha ricevuto una nomination agli Emmy e al Golden Globe per il suo lavoro nella Stagione 1.

La creatrice Liz Feldman ha rilasciato una dichiarazione a TVLine esprimendo quanto il significato della serie abbia significato per lei:

Dall’inizio alla fine, Dead To Me è esattamente lo spettacolo che volevo fare. Ed è stato un regalo incredibile. Raccontare una storia nata dal dolore e dalla perdita mi ha migliorato come artista e mi ha guarito come essere umano. Sarò per sempre in debito con i miei compagni di crimine, i miei amici a vita, Christina e Linda e i nostri scrittori, cast e troupe di talento. Sono molto grata a Netflix per aver supportato Dead To Me dal primo giorno e sono entusiasta di continuare la nostra collaborazione.

Non ci sono ancora notizie sulla data della premiere o sul numero degli episodi per l’ultima stagione.

Articolo scritto da

L'Autore

Sergio Giuffrida

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW con Franco Fossati e Luigi Bona. Dall'inizio degli anni Novanta è segretario del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Gruppo Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner