La corte della California, incaricata nel 2017 della disputa relativa alla popolare serie TV The Walking Dead tra lo scrittore e sceneggiatore Frank Darabont e la casa di produzione AMC, ha stabilito che sarà un processo con giuria ad accertare chi ha torto e chi ragione in relazione agli oltre 250 milioni di dollari di mancati profitti richiesti dall’autore.

Darabont, ricordiamo, è stato licenziato dal curare la serie dopo la seconda stagione in seguito a una serie di violente quanto ingiustificate email inviate da quest’ultimo. Il processo dovrebbe tenersi tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.