Seleziona Pagina

ALLISON MACK SI DICHIARA COLPEVOLE NEL CASO NXIVM

ALLISON MACK SI DICHIARA COLPEVOLE NEL CASO NXIVM

Sembra quasi la trama di un episodio del celebre telefilm di cui era co-protagonista, questa volta con lei dalla parte dei cattivi. La trentacinquenne, ex attrice di Smallville, Allison Mack si è dichiarata colpevole in una corte federale di Brooklyn per il suo coinvolgimento nel caso del culto sessuale NXIVM.

Mack, meglio conosciuta per il ruolo di Chloe Sullivan nelle dieci stagioni della fortunata serie della Warner Bros. Television, è stata incriminata nell’aprile 2018 con l’accusa di traffico sessuale, associazione a delinquere sessuale e cospirazione per riduzione in schiavitù e lavoro forzato. In precedenza si era dichiarata non colpevole delle accuse ma, dinanzi al rischio di quindici anni di carcere, ha accettato di patteggiare con le autorità.

Secondo il pubblico ministero, Mack ha reclutato donne per NXIVM, una pseudorete di programmi di auto-aiuto con sede ad Albany, New York, con seguaci in tutto il paese. Alle reclute è stato detto che il gruppo avrebbe lavorato a favore dell’emancipazione femminile. L’accusa sostiene che l’organizzazione era costruita secondo uno schema piramidale, con corsi che costano migliaia di dollari e la riduzione in schiavitù delle vittime. I pubblici ministeri affermano, inoltre, che il leader del gruppo, Keith Raniere, aveva stabilito un culto sessuale segreto all’interno dell’organizzazione, in cui le schiave erano marchiate nella zona pelvica con le sue iniziali. Al momento non è stato reso noto se anche l’ex-attrice sia stata marchiata allo stesso modo.

Mack, che era in libertà provvisoria presso i suoi parenti dopo aver versato una cauzione di 5 milioni di dollari, è accusata anche di aver costretto due delle sue schiave a fare sesso con Raniere, dal quale ha ricevuto benefici economici.

Raniere, 57 anni, è stato arrestato in Messico nel marzo 2018. I pubblici ministeri affermano che ha costretto oltre cinquanta donne a rimanere nel gruppo minacciando di diffondere foto o video di loro in situazioni compromettenti.

L'Autore

Sergio Giuffrida

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW con Franco Fossati e Luigi Bona. Dall'inizio degli anni Novanta è segretario del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Gruppo Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner