Seleziona Pagina

La primavera porta Twincipit

La primavera porta Twincipit

Con l’arrivo della primavera abbiamo qualche twincipit nuovo.

Twincipit di primavera: Paolo MarongiuIl primo è di un autentico veterano, cioè Paolo Marongiu che è particolarmente proficuo nella produzione di Twincipit!

In questo caso si tratta di una storia assolutamente originale e (io credo) anche sconvolgente. Tale da cambiare davvero questo nostro mondo per tantissimo tempo.

Tuttavia, questo non ce lo spiega Paolo, il quale si limita a dare uno spunto di notevole e (si direbbe) di difficile sviluppo… Non volendo deludere i lettori, bisogna dare una forma a questo fatto straordinario!

Bravo Paolo.

Devo raccontarvi il sogno che ho fatto stanotte. È così straordinario… Devo assolutamente raccontarlo e credo proprio che cambierà completamente il modo in cui vedete il mondo e gli altri e voi stessi. Dunque… Oh bussano alla porta, vado ad aprire, attendetemi qualche minuto.

(280 caratteri)

Twincipit di primavera: Samuele MazzottiIl secondo twincipit è di un nuovo amico, che sembra davvero entusiasta di partecipare a questa piccola gara. Si tratta di Samuele Mazzotti, che ama tantissimo la scrittura. Pensate che ha cominciato scrivendo poesie e facendo il cantastorie per i suoi genitori e gli amici, proprio come i bardi itineranti di un tempo.

Il suo Twincipit è ancora un po’ grezzo a nostro avviso, ma decisamente interessante: secondo noi Samuele deve subito ritornare con altre proposte, perché vediamo parecchia capacità in lui.

Non c’è un Capitano, non c’è l’equipaggio, ci sono solo io. Non sono l’unico passeggero, ma sono l’unico umano.
Mi sto allontanando velocemente dalla luna di Teti; nella lista di carico non ho merci, ma sono stivate culle con vite preziose. Una di loro è sveglia e pericolosa.

(275 caratteri)

Poiché molti ce lo chiedono, ricordo a tutti che esiste sempre la sfida a scrivere un intero racconto derivato da uno dei twincipit scritti da altri Autori.

Per cui il nostro indirizzo redazione@altrimondi.org è sempre disponibile e ansioso di collaborare con tutti voi.

Un’ultima notazione: alcuni Autori si sono chiaramente stupiti di fronte a una (ahimè) possibile risposta negativa da parte nostra. Ma si sappia che è sempre una risposta solo basata sul testo, non certo sulla qualità di chi ci manda l’opera. Il nostro consiglio, anzi, è di riprovarci subito.

Capisco che può sembrare starno che un lavoro così corto possa essere rifiutato. Ma è proprio con una scrittura brevissima che tutto può diventare davvero difficile.

Quindi, per favore, mettetevi in competizione con voi stessi!

 

In copertina l’incipit originale de “Il Gattopardo“, 1860.

L'Autore

Franco Giambalvo

Appassionato di fantascienza credo da sempre, ma scoperto di esserlo in quarta elementare quando lo hanno portato a vedere "La Guerra dei Mondi" di Byron Haskin: era il 1953 e avrebbe compiuto nove anni in quell'autunno. In seguito ha potuto scrivere con l'aiuto di Vittorio Curtoni e ha pubblicato un romanzo, che al momento è stato del tutto ignorato, sia dagli Editori, sia dai lettori. Ma non si lamenta troppo: ama la fantascienza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner