Seleziona Pagina

ARMY OF THE DEAD, NUOVO ZOMBIE-MOVIE PER SNYDER

ARMY OF THE DEAD, NUOVO ZOMBIE-MOVIE PER SNYDER

Army of the Dead, un progetto che il regista Zack Snyder cerca di realizzare da più di dieci anni, anche se non ha ancora una data certa d’uscita, vedrà finalmente la luce grazie a Netflix. La piattaforma di streaming è infatti subentrata alla Warner con un considerevole budget di 90 milioni di dollari.

Il film segna un ritorno al genere zombie per Snyder, che aveva esordito alla regia nel 2004 con L’alba dei morti viventi (Dawn of the Dead), remake del film Zombi di George Romero del 1978.

Concepito come una sorta di irriverente sequel proprio di quel fortunato film, Army of the Dead sarà ambientato in una Las Vegas in quarantena durante un’epidemia di zombi. In mezzo al caos, un padre assume un gruppo di mercenari per aiutarlo a entrare nell’area di contenimento e trovare la figlia scomparsa.

Army of the Dead

Gli attori coinvolti finora sono: Dave Bautista (Guardians of the Galaxy), Hiroyuki Sanada (Westworld, The Last Ship), Omari Hardwick (Power, Kick-Ass), Chris D’Elia (The Good Doctor), Garret Dillahunt (Fear the Walking Dead, The Gifted), Raúl Castillo (Atypical), Nora Arnezeder (Origin, Mozart in the Jungle), Matthias Schweighöfer (You Are Wanted, The Command), Samantha Win (Wonder Woman, Mortal Kombat: Legacy), Ella Purnell (Maleficent), Theo Rossi (Son of Anarchy, Cloverfield), Ana de la Reguera (Narcos, Cowboys & Aliens) e Rich Cetrone (Sleepy Hollow, Man of Steel).

Snyder torna così dietro la macchina da presa dopo che nel 2017 aveva lasciato il set di Justice League prima della fine delle riprese per la tragedia famigliare che l’aveva colpito, il suicidio della figlia Autumn.

L'Autore

Roberto Azzara

(Caltagirone, 1970). Grande appassionato di cinema fantastico, all'età di sette anni vide in un semivuoto cinema di paese il capolavoro di Stanley Kubrick “2001: odissea nello spazio”. Seme che è da poco germogliato con la pubblicazione del saggio “La fantascienza cinematografia-La seconda età dell’oro”, suo esordio editoriale. Vive e lavora a Pavia dove, tra le altre cose, gestisce il gruppo Facebook “La biblioteca del cinefilo”, dedicato alle pubblicazioni, cartacee e digitali, che parlano di cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *