10Con oltre 80 milioni di utenti attivi mensilmente, la popolarità della piattaforma di giochi on line Roblox come luogo di creazione, test e gaming è ben consolidata.

Ecco perchè la Warner Bros. ha deciso di utilizzarla quale potente strumento di promozione e marketing per innescare l’interesse verso i suoi film.

Una delle prime riuscite collaborazioni tra i due marchi è stata quella per il film “Read Player One“, utilizzando l’evento come banco di prova per coinvolgere il pubblico più giovane.

Roblox Corporation ha così collaborato con il regista per creare un parallelo in-game alla trama centrale del film.

Ai giocatori della piattaforma è stato chiesto di trovare tre chiavi nascoste in giochi diversi, usarle per sbloccare i cancelli e infine sconfiggere Mega Corp prima che potesse prendere il controllo del sistema, ricalcando fedelmente il format proposto dal film.

Ogni chiave concedeva infatti ai giocatori una ricompensa virtuale in-game e il primo giocatore e solo il primo, a sconfiggere Mega Corp e completare l’intera missione, otteneva un cappello di gioco unico nel suo genere per il suo personaggio. I risultati dell’evento sono stati incredibili.

L’attivazione di Ready Player One ha prodotto 47.2 milioni di ore di gioco su un totale di 181 milioni di sessioni di gioco, come ha detto a Variety un portavoce della Roblox.

Il Game event è diventato anche un enorme successo sociale, raccogliendo circa 700 video di YouTube, 30.000 post su Twitter e 16,2 milioni di visualizzazioni di video.

Warner Bros. tuttavia non riesce a legare compiutamente il successo al box office del weekend di apertura a quell’evento crossover con Roblox; il film ha fatto registrare un punteggio più alto tra teenager e giovani, sottolineando la corrispondenza con la fascia demografica interessata al gioco. Il dado era tratto e si decise di provare di nuovo…

Ecco quindi la Roblox nuovamente collegata a un film della WB con “Animali fantastici: i crimini di Grindelwald“. L’iniziativa, lanciata in ottobre, è stata collegata all’evento speciale annuale Hallows Eve che quest’anno includeva l’attrazione cinematografica, una ricostruzione di Hogwarts nel gioco e varie scene del film.

La partnership ha stimolato enormemente il coinvolgimento per il gioco, risultando cinque volte superiore ai giochi combinati dell’evento precedente.

L’ultimo crossover di Warner Bros. con Reblox è con il recente “Aquaman” per il quale la piattaforma di giochi on line ha lanciato un evento dedicato il 20 novembre, permettendo ai giocatori di esplorare in esclusiva il mondo di Atlantis e gli avatar ispirati al kolossal della DC.

A oggi, l’evento ha avuto più di 52 milioni di gameplay con un’attesa di raddoppio prima del termine delle vacanze natalizie e di fine/inizio anno.

Come confermato alla rivista specializzata Variety, il successo di quest’anno conferma l’impegno a proseguire lo sforzo nel 2019.

“Siamo incredibilmente orgogliosi della nostra partnership con Roblox,” ha dichiarato Andrew Hotz, vicepresidente esecutivo Warner Bros del marketing digitale mondiale. ” Mentre il pubblico continua a frammentare l’attenzione, attirata da una grande varietà di tipi di intrattenimento, è fondamentale trovare partner che abbiano un pubblico dedicato e coinvolto, come nel caso di Roblox.”