È ufficiale, sarà The Dead Don’t Die del regista Jim Jarmusch a inaugurare il 14 di maggio prossimo la 72ma edizione del Festival Internazionale di Cannes.

Con la sua inimitabile cifra registica, Jarmusch, che ha anche firmato la sceneggiatura, dirige un comedy-horror d’autore che vede la tranquilla città di Centerville improvvisamente sotto attacco da parte degli zombi. Bill Murray, Chloe Sevigny e Adam Driver sono gli uomini di legge, prima scettici e poi determinati, che combattono contro i cadaveri reincarnati usciti dalle loro tombe. Insieme a loro, Tilda Swinton nei panni di una eccentrica becchina con la segreta passione per le arti marziali.

Il film, prodotto da Joshua Astrachan e Carter Logan, debutterà nei cinema francesi lo stesso giorno della sua proiezione a Cannes. La casa di produzione Focus Entertainment lo distribuirà invece negli Stati Uniti esattamente un mese dopo, il 14 giugno. Successivamente, grazie alla Universal, avverrà la distribuzione nel resto del mondo. Il cast di grandi nomi, che copre una diversificata serie di personaggi, comprende anche Selena Gomez, Steve Buscemi, Rosie Perez, Danny Glover, Iggy Pop, Tom Waits e Caleb Landry Jones.

Jarmusch ha una relazione profonda con Cannes fin dal suo Stranger Than Paradise, che ha vinto la Camera d’Or nel 1984, successivamente Coffee and Cigarettes: Somewhere in California ha vinto la Palma d’Oro per il cortometraggio nel 1993 mentre Broken Flowers ha vinto il Grand Prix nel 2005.

Qui sotto il trailer uscito il 1 aprile: