Seleziona Pagina

WATCHMEN, IL TRAILER DELLA NUOVA SERIE TV

WATCHMEN, IL TRAILER DELLA NUOVA SERIE TV

Watchmen, il fumetto  di Alan Moore e Dave Gibbons considerato una delle migliori graphic novel di sempre, trova nuova vita grazie alla rete HBO e a Damon Lindelof. Piuttosto che fare un altro adattamento del fumetto, dopo quello di Jack Snyder del 2009, la produzione ha deciso di ambientare la storia decenni dopo gli eventi del fumetto originale.

watchmen

Lindelof ha affermato che non adatteranno, quindi, i dodici numeri del romanzo grafico che Moore e Gibbons crearono più di trent’anni fa, ma faranno qualcosa di nuovo ma fedele alle premesse: “Questi dodici numeri originali sono il nostro vecchio testamento. Quando è arrivato il Nuovo Testamento, non ha cancellato ciò che è venuto prima: la creazione, il giardino dell’Eden, Abramo e Isacco, il diluvio. Così sarà con Watchmen. Il Comico è morto. Dan e Laurie si sono innamorati. Ozymandias ha salvato il mondo e il Dr. Manhattan l’ha lasciato dopo aver fatto a pezzi Rorschach nel freddo pungente dell’Antartide.”

Gli attori coinvolti nel progetto sono: Regina King, Jeremy Irons, Don Johnson, Jean Smart, Tim Blake Nelson, Louis Gossett Jr., Yahya Abdul-Mateen II, Hong Chau, Andrew Howard, Tom Mison, Frances Fisher, Jacob Ming-Trent, Sara Vickers, Dylan Schombing e James Wolk.

In arrivo questo autunno sugli schermi, poco si sa ancora della nuova trama. Nel mentre possiamo goderci il trailer presentato da HBO al Comic-Con di quest’anno.

L'Autore

Roberto Azzara

(Caltagirone, 1970). Grande appassionato di cinema fantastico, all'età di sette anni vide in un semivuoto cinema di paese il capolavoro di Stanley Kubrick “2001: odissea nello spazio”. Seme che è da poco germogliato con la pubblicazione del saggio “La fantascienza cinematografia-La seconda età dell’oro”, suo esordio editoriale. Vive e lavora a Pavia dove, tra le altre cose, gestisce il gruppo Facebook “La biblioteca del cinefilo”, dedicato alle pubblicazioni, cartacee e digitali, che parlano di cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *