Seleziona Pagina

L’INIZIO DEL FUTURO – CENTO PAROLE

L’INIZIO DEL FUTURO – CENTO PAROLE
Di Mirco Goldoni avevamo già letto, tempo fa, il drabble Il bosco stregato, ma per Altrimondi ha scritto anche racconti.

Il microracconto di oggi ci parla di un orologio e di un semplice gesto, che nasconde però il segreto per…

t.c.b.

 

 

L’inizio del futuro, di Mirco Goldoni

 

 

Le tre in punto.
Il vecchio orologio appeso lo stava ribadendo da diverse ore. Il suo vetro scheggiato sembrava una naturale prosecuzione della crepa che attraversava la parete; le sue lancette, immobili, attendevano silenziose. Da una piccola finestra un paziente raggio di luce illuminava la stanza e colpiva una vecchia cassapanca dandole un aspetto sinistro.
«Aprila! – mi disse il vecchio saggio – e scoprirai il tuo futuro».
Con mano tremante sollevai il pesante coperchio. Mentre uno sbuffo di polvere si alzava riempiendo l’angusto ambiente, guardai al suo interno.
Fu allora che l’orologio sulla parete riprese il suo regolare ticchettio.

 

 

Il racconto L’inizio del futuro” è World © di Mirco Goldoni. All rights reserved.

 

(Segui questo link e spedisci un tuo breve racconto fantastico di cento parole)

 

L'inizio del futuro, di Mirco Goldoni

Tavola del disegnatore australiano wdnest: The day after the scare

L'Autore

Tea C. Blanc

È comasca. Vive un po' a Como, un po' in Svizzera. Collabora ad alcune riviste, fra cui "Giornale Pop", webzine diretta da Sauro Pennacchioli, e "Andromeda - rivista di fantascienza", diretta da Alessandro Iascy. Ha pubblicato un racconto di genere fantastico con Edizioni Dell’Angelo e il romanzo dagli spunti fantascientifici “Mondotempo” (Watson Edizioni, collana Andromeda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner