Seleziona Pagina

IN RAPIDA ASCESA – CENTO PAROLE

IN RAPIDA ASCESA – CENTO PAROLE
Torna Giuseppe Di Faustino che avevamo letto tempo fa in alcuni drabble e in un racconto su queste pagine.

Nella storia di oggi si mescolano un’ardita interpolazione temporale di genere letterario e una, tanto rovente quanto ironica, critica a quei tempi in cui le uniche cose che contano sono… le bolle di sapone.

t.c.b.

In rapida ascesa, di Giuseppe Di Faustino

 

“Possiamo darci del tu?”
“Certo.”
“A diciassette anni sei il più giovane vincitore del Nobel per la letteratura!”
“Già.”
“E non risulta che tu sia figlio d’arte.”
“Confermo.”
“Addirittura, leggo che avresti abbandonato il liceo a sedici anni.”
“Vero.”
“Perché?”
“Non credo nella cultura.”
“Incredibile! Eppure in cinque mesi hai scritto un romanzo che ha venduto oltre tre miliardi di copie!”
“Vero anche questo.”
“Consigli per i coetanei?”
“Nessuno.”
“Ora guarda la telecamera. Sei un genio?”
“No, semplicemente uno che darebbe anche l’anima per la celebrità.”

Stoccolma – due mesi prima – premiazione Nobel per la Letteratura
“And the winner is… Doctor Faust!”

 

 

Il racconto In rapida ascesa è World © di Giuseppe Di Faustino. All rights reserved.

 

(Segui questo link e spedisci un tuo breve racconto fantastico di cento parole)

 

Nell’immagine, un cartone pubblicitario di Gino Boccasile: “Achille Banfi, Milano”. 1937

L'Autore

Tea C. Blanc

È comasca. Vive un po' a Como, un po' in Svizzera. Collabora ad alcune riviste, fra cui "Giornale Pop", webzine diretta da Sauro Pennacchioli, e "Andromeda - rivista di fantascienza", diretta da Alessandro Iascy. Ha pubblicato un racconto di genere fantastico con Edizioni Dell’Angelo e il romanzo dagli spunti fantascientifici “Mondotempo” (Watson Edizioni, collana Andromeda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner