Mentre sta per arrivare al cinema il sequel di Mary Poppins, la prima unica vera e inimitabile, Julie Andrews (Premio Oscar nel 1964 proprio per quel ruolo) ha partecipato al nuovo colossal Aquaman in uscita il 18 dicembre nel Regno Unito e il 21 dicembre 2018 negli USA, giusto due giorni prima di Mary Poppins Returns.

Il film diretto da James Wan e interpretato nel ruolo del protagonista da Jason Momoa – al fianco di Ambel Heard, Patrick Wilson, Nicole Kidman e Yahya Abdul-Mateen II – è ispirato al personaggio dell’omonimo fumetto della DC Comics che, insieme alla Warner Bros, ne è anche la co-produttrice.

La celebre star inglese nel film dà la voce, seppure lievemente alterata digitalmente, a Karathen, una mitica divinità marina che aiuta Momoa/Acquaman nel difficile compito di riportare la pace tra i popoli marini e quelli della terraferma.

Per la Andrews, che non appare sullo schermo dal Tooth Fairy del 2010 con Dwayne Johnson, è la conferma di un successo che negli ultimi anni l’ha vista dare anche la voce a personaggi della saga di Shrek e Cattivissimo me.