Seleziona Pagina

Hartley Sawyer licenziato da The Flash

Hartley Sawyer licenziato da The Flash

Hartley Sawyer, una delle star della popolare serie fantascientifica ‘The Flash‘ non ritornerà nella settima stagione in quanto è stato licenziato a causa di una serie di misogini twit razzisti inviati inviati prima di prendere parte allo show tra il 2012 e il 2014.

La Warner Bros e la Berlanti Production lo hanno annunciato in un comunicato ufficiale dopo che i messaggi erano venuti alla luce. In particolare i messaggi che l’attore ha definito solo degli scherzi prendevano di mira, neri, donne e senza tetto usando un linguaggio da alcuni definito scioccante.

In un successivo comunicato l’attore si è dichiarato profondamente pentito e triste scusandosi per il linguaggio con i suoi colleghi e con tutti i fans che l’hanno supportato.

Tra i suoi colleghi l’attore Daniel Radcliffe ha ribadito in modo aperto e provocatorio ‘Le donne transgender sono donne!

Non sembra esserci possibilità di un ritorno sui propri passi per quanto riguarda la produzione di “The Flash”.

Ecco quanto dichiarato ufficialmente da The CW, i produttori Warner Bros e il produttore esecutivo Eric Wallace:

Hartley Sawyer non tornerà per la settima stagione di ‘The Flash’. Non tolleriamo osservazioni che colpiscono qualsiasi razza, etnia, origine nazionale, genere o orientamento sessuale. Si tratta di osservazioni antitetiche ai nostri valori e politiche. Ci sforziamo per generare un ambiente sicuro, inclusivo e produttivo.

Hartley Sawyer ha affidato le sue pronte scuse a Instagram.

Sul suo profilo è possibile leggere una lunga analisi della vicenda. Non tenta di trovare giustificazioni, ma come detto, sottolinea che erano solo frasi umoristiche.

Non sono qui per accampare scuse. Al di là delle mie intenzioni, le parole hanno un peso e portano con sé profonde conseguenze. Le mie possono aver causato dolore e imbarazzo, insieme con sentimenti che posso solo immaginare, sia ai fan che ai miei colleghi, alla crew e ai miei amici. Devo a tutti loro delle scuse e le devo anche a voi.

L'Autore

Sergio Giuffrida

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW con Franco Fossati e Luigi Bona. Dall'inizio degli anni Novanta è segretario del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Gruppo Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner