Nuovo drabble scritto da Adriano Muzzi, già apparso su Altrimondi con il racconto Porte.

Classe 1966, Adriano Muzzi lavora presso una società di telecomunicazioni. Ha frequentato la scuola di scrittura Omero di Roma e alcuni gruppi di lavoro sulla narrativa creativa.

Suoi racconti compaiono nelle antologie di letteratura fantastica: E-Heroes: Storie di supereroi europei (“E-Heroes”; Edizioni Scudo, dic. 2015); Avventure nello spazio – Speciale (“Universo”; Edizioni Scudo, gen. 2016); Una vera utopia – Speciale (“Universo”; Edizioni Scudo, mar. 2016); Il dio elettronico – Speciale (“Universo”; Edizioni Scudo, apr. 2016). Nel 2018 compare con un racconto nell’antologia pubblicata dal sito Veledicarta, dal titolo Oltre la soglia (“I Racconti di Veledicarta”; Veledicarta, 2018).

T.C.B

 

Il Muro

 

Dopo mesi di cammino su territori impervi e sconosciuti, dopo essere stato braccato dalle sentinelle imperiali e dai cerberi vampiri, arrivò finalmente al Muro. Prima di lui molti avevano tentato, ma nessuno era riuscito ad arrivare vivo fin lì.

Tirò fuori i pioli e il martello e iniziò la scalata. Si arrampicava per un’ora e si riposava per cinque minuti; nelle pause ammirava il territorio del regno, riusciva a scorgere le torri della sua città e i fuochi degli accampamenti delle guardie. Stremato giunse in cima: il Muro si estendeva piatto fino all’infinito e sembrava congiungersi con il cielo livido e indifferente.

 

Questo racconto è World © di Adriano Muzzi. All rights reserved.

 

(Partecipa alla rubrica Drabble!
Segui questo link e spedisci un tuo breve racconto di cento parole)

 

(L’immagine è dell’illustratrice Grazia Vincoletto)