Seleziona Pagina

È MORTA L’ATTRICE E REGISTA SONDRA LOCKE

È MORTA L’ATTRICE E REGISTA SONDRA LOCKE

Seppur comunicata solo oggi, il 3 novembre scorso a Los Angeles è morta a 74 anni, per un aggressivo tumore al seno e alle ossa, l’attrice e regista americana Sondra Locke.
Sandra Louise Sondra Anderson nata Smith, conosciuta con lo pseudonimo di Sondra Locke, era nata a Shelbyville il 28 maggio 1944. Dotata di un viso fresco e pulito e un di fisico minuto, dopo aver lavorato nel mondo della televisione e del teatro aveva debuttato ottenendo una nomination all’Oscar quale miglior attrice non protagonista per il suo ruolo in L’urlo del silenzio (1968) di Robert Ellis Miller. Partner professionale e per un certo periodo anche sentimentale dell’attore e regista Clint Eastwood, l’attrice era stata anche coprotagonista nel piccolo cult fantastico Willard e i topi (1971) dove si legherà per un breve periodo con il collega e co-star Bruce Davidson.
Passata dietro la macchina da presa, tra i suoi ultimi lavori ricordiamo Profezie di morte (2000). Tra i curiosi crossover con il mondo del fantastico e della fantascienza sono da ricordare i mancati (veramente per un pelo) ruoli in Terremoto (1974) al posto di Genevieve Bujold e in Carrie – lo sguardo di Satana (1976) al posto di Sissy Spacek.

Sergio Giuffrida
+ posts

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW. Dai primi anni Novanta al novembre 2021 è stato segretario del SNCCI Gruppo Lombardo. Attualmente è nel board di direzione con Luigi Bona della Fondazione Franco Fossati e del WOW museo del fumetto, dell'illustrazione e del cinema d'animazione.

2 Commenti

  1. Mario Luca Moretti

    Sondra Locke interpretò anche L’ombra di Chikara, un curioso horror-western dove lei interpreta un’aquila mannara (!). Suo partner Ted Neeley, ovvero Jesus Christ Superstar

  2. Sergio Giuffrida

    Non lo sapevo! Interessantissima precisazione e arricchimento del necrologio, grazie Mario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner