Seleziona Pagina

CHIUSE LE ISCRIZIONI 2019 AL NOTORIOUS PROJECT

CHIUSE LE ISCRIZIONI 2019 AL NOTORIOUS PROJECT

Si sono chiuse alla mezzanotte del 18 marzo 2019 le iscrizioni al concorso Notorious Project rivolto ai giovani aspiranti talenti del cinema italiano tra i 18 e i 35 anni di età.

Il concorso è stato promosso da Notorious Pictures S.p.A. con la partnership di Filming Italy Sardegna Festival e Best Movie, e con il riconoscimento della Direzione Generale per il Cinema del MiBAC (Ministero dei Beni Culturali). Ora inizia la fase di selezione dei vincitori che impegnerà la giuria fino al 15 maggio prossimo. La partecipazione è stata straordinaria. Sono state presentate in totale 615 opere, di cui 198 cortometraggi, 90 sceneggiature e 327 soggetti. Tra questi sono vari quelli di genere fantastico, fantascientifico e horror.
Il premio per i vincitori delle diverse categorie sarà la proposta di stipula con Notorious Pictures di contratti che, a seconda della categoria, avranno a oggetto l’acquisizione dei diritti e lo sviluppo dei progetti vincitori o un’opzione per la regia di un lungometraggio da individuare successivamente.
Le sezioni sono tre: Notorious Story: categoria dedicata a soggetti cinematografici; Notorious Script: dedicata a sceneggiature cinematografiche; Notorious Short specificamente dedicata a cortometraggi.

La giuria che selezionerà i premiati è composta da: Luca Argentero (attore), Massimiliano Bruno (regista, sceneggiatore, attore), Guglielmo Marchetti (CEO & Chairman di Notorious Pictures), Susanna Nicchiarelli (regista, sceneggiatrice), Violante Placido (attrice), Ludovica Rampoldi (sceneggiatrice), Tiziana Rocca (Filming Italy) e Vito Sinopoli (Amministratore Unico di Duesse Communication)

Siamo molto soddisfatti dell’accoglienza che ha ricevuto tra i giovani questa iniziativa. Valuteremo con attenzione tutti i progetti ricevuti. Ai partecipanti non posso che augurare: vinca il migliore!” ha dichiarato Guglielmo Marchetti, CEO di Notorious Pictures

L'Autore

Sergio Giuffrida

Classe 1957, genovese di nascita, catanese d'origine e milanese d'adozione. Collabora alla nascita della fanzine critica universitaria 'Alternativa' di Giuseppe Caimmi, e successivamente alla rivista WOW con Franco Fossati e Luigi Bona. Dall'inizio degli anni Novanta è segretario del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Gruppo Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner