Seleziona Pagina

Migliori romanzi Nebula e Hugo nel 2022

Migliori romanzi Nebula e Hugo nel 2022

I migliori romanzi Nebula e Hugo hanno un collocazione temporale: entro domenica 22 maggio sapremo chi ha vinto il Premio Nebula quest’anno. Entro i primi di settembre, sapremo quale sarà il migliore romanzo di fantascienza, per gli elettori degli Hugo.

Come è ben noto, il Premio Nebula è assegnato dalla Società degli Autori di Fantascienza Americani, mentre i Premi Hugo sono assegnati da rappresentanti del cosiddetto Fandom.

Noi seguiamo in genere, solo la sezione romanzi, sia per Nebula, sia per lo Hugo.

Quest’anno i romanzi in gara per il premio Nebula sono cinque:

The Unbroken, C.L. Clark (Orbit US; Orbit UK)
A Master of Djinn, P. Djèlí Clark (Tordotcom; Orbit UK)
Machinehood, S.B. Divya (Saga)
A Desolation Called Peace, Arkady Martine (Tor; Tor UK)
Plague Birds, Jason Sanford (Apex)

Di questi ci sentiamo di consigliare (ma completamente a sensazione, perché non li abbiamo ancora letti), almeno due titoli.

Migliori romanzi Nebula e HugoIl primo è A Master of Djinn, di P. Djèlí Clark, un racconto poliziesco che si svolge al Cairo, per un’inchiesta su un omicidio in cui è coinvolta Fatma el-Sha’arawi la più giovane impiegata al Ministero dell’Alchimia, degli Incantesimi e delle Entità Soprannaturali.

Abbiamo l’impressione che possa essere divertente, ma aspettatevi conferme, o negazioni in futuro.

Il secondo è A Desolation Called Peace, di Arkady Martine, che già avevamo letto e molto apprezzato in A Memory Called Empire romanzo che ha vinto il premio Hugo nel 2020. Questa Desolazione chiamata pace dovrebbe essere il proseguimento di quella storia.

Quest’anno i Premi Hugo si assegneranno invece a settembre, esattamente a Chicago a cominciare dal primo settembre, con chiusura il 5: da giovedì a lunedì.

La sestina in gara comprende (guarda un po’!) proprio i due titoli che abbiamo, a sensazione, consigliato: A Master of Djinn e A Desolation Called Peace.

Gli altri quattro sono:

The Galaxy, and the Ground Within di Becky Chambers
Light From Uncommon Stars di Ryka Aoki
Project Hail Mary di Andy Weir autore del famoso The Martian, sopravvissuto.
She Who Became the Sun di Shelley Parker-Chan.

Di questo romanzo, di ispirazione antica Cina, esiste anche una versione in italiano.

Torneremo sull’argomento in prossimità di tutte le premiazioni. Magari aggiungendo anche i premiati nelle categorie diverse da quella di Miglior Romanzo.

 

Franco Giambalvo
+ posts

Appassionato di fantascienza da sempre, ma ha scoperto di esserlo in quarta elementare quando lo hanno portato a vedere "La Guerra dei Mondi" di Byron Haskin: era il 1953 e avrebbe compiuto nove anni in quell'autunno. In seguito ha potuto scrivere con l'aiuto di Vittorio Curtoni e ha pubblicato un romanzo, del tutto ignorato, dagli Editori e dai lettori. Ma non si lamenta troppo: ama la fantascienza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi la NewsLetter

Scrivi la tua email:

Prodotto da FeedBurner